Integrando il percorso di sviluppo sostenibile intrapreso da diversi anni con il concetto di Industria 4.0, Capardoni ha rinnovato la produzione acquistando tre nuove presse idrauliche ad iniezione a risparmio energetico.

Le nuove macchine sono dotate del sistema HES che permette di avere un controllo perfetto di pressioni e portate, evitare gli sprechi semplificando notevolmente il circuito idraulico e consente di ottenere un risparmio energetico che va dal 30% al 75% rispetto ad una soluzione convenzionale.

Con l'introduzione di queste nuove presse, Capardoni inizia un rinnovamento nell'ottica di industria 4.0, adottando macchine dotate di un sistema che permette di accedere e modificare i parametri-macchina attraverso tablet o PC e consente l'archiviazione online di ogni dato del ciclo macchina.

Questa innovazione consentirà una miglior pianificazione del lavoro, il controllo della qualità e della produttività delle macchine, la loro semplificazione d'utilizzo ed un notevole risparmio energetico.